PUNTO SOAVE - 2016
Designed and developed by NOONIC

Cucina

Intervista al blogger: Sara di Dolcizie

16 dicembre 2016

Nuovo appuntamento con l’intervista ai nostri bloggers! Oggi vi presentiamo Sara, del blog Dolcizie. Un nome che fa già venire l’acquolina in bocca e che promette ricette strepitose. Ed è proprio così! Dolcizie unisce alla bravura di Sara nel cucinare, la sua passione per la fotografia. Godetevi quindi i suoi dolcissimi scatti e scoprite un po’ di più su di lei!

Sara Fumagalli - DolcizieSara ci ha colpiti subito. Quando siamo capitati sul suo blog, siamo stati immediatamente catturati dalle immagini delle sue dolcissime (ma non solo!) ricette. Scatti che, oltre a trasmettere la sua inequivocaabile passione per farina, cioccolato e burro, parlano anche di un amore evidente per la fotografia.

E poi lo ammettiamo..quando abbiamo scoperto di essere compaesani, l’abbiamo contattata senza pensarci due volte! Ah..quanto siamo campanilisti, noi italiani! 😉

Punto Soave è davvero felice di collaborare con foodbloggers così, attente ai dettagli, creative e propositive. Cuoche amatoriali capaci di usare i nostri prodotti in modi sempre diversi e orginali, di valorizzarli con ricette ad hoc e di incarnare alla perfezione lo spirito dei Sarti del Gusto.

Quando è iniziata la tua passione per la cucina e come ha influito nella tua vita di tutti i giorni?
La mia passione è nata a poco a poco nel corso degli anni. Ricordo con una certa tenerezza i primi mesi del mio matrimonio: avevo 25 anni e non sapevo neppure preparare una pastasciutta! Se non cucinava mio marito, si finiva per mangiare solo dell’insalata!
L’exploit è avvenuto poi nel 2011, quando decisi di aprire un piccolo spazio tutto mio, DOLCIZIE, dove raccogliere le mie principali passioni ovvero la pasticceria e la fotografia.
Oggi la cucina è una parte fondamentale della mia vita, è il piacere di provare, sperimentare, cucinare qualcosa per le persone che amo e condividerlo poi con chi, come me, nutre questo mio stesso sentimento.

L’essere madre influisce sulle ricette che decidi di cucinare?

Sandwich di baklava con gelato. Piatto COLLINA by Punto Soave

Sandwich di baklava con gelato. Piatto COLLINA by Punto Soave

L’essere una donna che come molte si deve destreggiare tra il lavoro, la casa e la famiglia mi porta a non avere sempre molto tempo a disposizione per cucinare ciò che mi piacerebbe.
Ecco che cerco ricette che siano semplici, che tutti possano replicare nelle loro cucine ottenendo un buon risultato. Sottolineo sempre che “se è riuscito e me riesce a tutti”! Mi piace, infatti, essere precisa e trasparente nei miei post e nelle spiegazioni e condividere con i miei lettori i piccoli accorgimenti-trucchetti che imparo di volta in volta. Alcune volte mi “butto” in ricette un pochino più impegnative in termini di tempo e manualità, ma nella vita bisogna pur osare ogni tanto.
Il tuo blog si chiama Dolcizie, ed è evidente che il tuo è un amore spassionato per i dolci. Perchè? Cos’ha in più la pasticceria per te?
Dolcizie nasce come unione di DOLCI DELIZIE. Volevo racchiudere in un termine ciò che adoro preparare: i dolci in primis, seguiti poi dai finger food e dai lievitati. Mi piace pensare che la pasticceria faccia parte del mio DNA, oltre al mio essere di natura una golosona. Mio nonno infatti era un pasticcere.
La pasticceria richiede precisione, meticolosità. Essa è chimica.
Diversamente dalla cucina, dove si può sperimentare (anche in pasticceria si può, ma solo dopo essere diventati padroni della basi fondamentali), e dove non serve necessariamente seguire alla lettera una ricetta, in pasticceria non si può “sgarrare”. Anche un grammo a volte fa la differenza.
set-geppetti-portafette-in-ceramica-foto-e-ricetta-by-dolcizie

Torta ai frutti su set portafette GEPPETTI

Chi è il tuo guru tra i fornelli?

Il panorama italiano ci offre dei maestri pasticceri di altissimo livello.
In assoluto il mio guru è il maestro Iginio Massari, che ho avuto la fortuna di poter vedere e ascoltare ad un corso da lui tenuto.
Per quanto riguarda invece la lievitazione,  il mio riferimento è, in primis, il maestro Piergiorgio Giorilli.
Se dovessi pensare ad un dolce che vorresti poter tramandare alle tue figlie, quale sarebbe?
Alle mie figlie ho insegnato le due cose principali, a mio avviso: la pasta frolla e il pane fatto in casa.
La frolla è ciò che mi rappresenta e amo di più in assoluto. Resto sempre incantata dalla magia che può nascere unendo pochi e semplici ingredienti. Essa è versatile e può dar vita a vari dolci, semplici e non.

Fare il pane in casa, invece, trovo sia una cosa rilassante. Quando si impasta, la mente si svuota (non a caso si dice che sia un’ottima attività anti stress), si ritorna un po’ alle origini, dove non esiste la fretta e il tempo ha il suo giusto valore. Puoi adottare vari accorgimenti, ma il pane lieviterà secondo la sua natura. Panificare significa imparare ad aspettare.

succo-112

LAVORO by Punto Soave. Foto di Sara Fumagalli

Che cosa non manca mai nella tua dispensa?
Sicuramente a casa mia non mancano mai del buon burro, della farina e le stecche di vaniglia Bourbon.
Quanto conta la fotografia nel mondo del food e in particolare del food blogging? 
Si dice che si mangia prima con gli occhi, e trovo sia assolutamente vero. Oggi più che mai. Nel mondo del food blogging la fotografia ha una rilevanza molto forte. Il livello fotografico dei bloggers va via via aumentando anche se, personalmente, invito sempre i lettori ad andare oltre la fotografia, perché in un blog di cucina l’elemento fondamentale è la ricetta.
Qual’è la caratteristica che più ti ha colpito dei piatti Punto Soave?
Sono rimasta colpita dal design, semplice e ricercato al tempo stesso. La mission poi di questa realtà mi ha conquistata. Abbinare a questa ricerca l’artigianato locale mi ha davvero colpita.
Un grande in bocca al lupo a questi due giovani fondatori, con l’augurio che possano conquistare molte tavole, stellate e non.
L’abbinamento perfetto secondo Sara è…?
Ecco la domanda che mi mette sicuramente più a disagio. Dovrei rispondere che non ne ho uno in particolare. Amo le cose semplici, i sapori genuini. Da golosa che sono dico, però, il cioccolato con tutto ciò che vi piace di più.
Per me cioccolato e zenzero.
Pane alla zucca by Dolcizie

Pane alla zucca by Dolcizie





2 thoughts on “Intervista al blogger: Sara di Dolcizie

  1. SARA ha detto:

    Felicissima di poter collaborare con voi!

    1. Punto Soave ha detto:

      Il piacere è nostro Sara! Le tue ricette sono sempre super!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *