PUNTO SOAVE - 2016
Designed and developed by NOONIC

"guida michelin"

Guida Michelin 2017 : le new entries e le stelle confermate a Parma

15 novembre 2016

Guida Michelin 2017: tra nuovi stellati e Chef che oramai sono una certezza del panorama gastronomico italiano. Ecco le novità.

 

Si è conclusa da un paio d’ore la premiazione della Guida Michelin 2017 . Un nuovo palco per questa 62esima edizione, che si è svolta nella bellissima sala del Teatro Regio, nel cuore di una città che vanta il titolo di Città Creativa per la Gastronomia.image1-14-640x480

Un grande risultato per il Belpaese che, con ben 343 ristoranti stellati sparsi sul territorio, si conferma come secondo Stato più stellato al mondo. Ancora una volta sono stati premiati la creatività, le materie prime eccellenti, la cura dei dettagli ma soprattutto un “know how” di altissimo livello.

Ecco allora tutti i nuovi stellati presenti nella nuova Guida Michelin 2017

*

Stefano Deidda, Il Corsaro – Cagliari

Accursio Craparo, Accursio – Modica (RG)

Alfonso Crescenzo, Pietramare – Isola di Caporizzuto (KR)

Stefano di Gennaro, Quintessenza – Trani (BT)

Gianluca d’Agostino, Veritas – Napoli

Giovanni De Vivo,  Il Mosaico- Ischia

Luigi Salomone, Piazzetta Milù – Castellamare di Stabia (NA)

Marco Martini, The Corner – Roma

Franco Madama, Magnolia – Roma

Kotaro Noda, Bistrot 64 – Roma

Giulio Terrinoni, Per Me – Roma

Christopher Carraro, Casual – Bergamo

Marco Ortolani, La Trattoria Enrico Bartolini – Castiglione della Pescaia (GR)

Stefano Ciotti, Nostrano – Pesaro (PU)

Vincenzo Guarino, Il Pievano – Gaiole in Chianti (SI)

Valentino Cassanelli, Lux Lucis – Forte dei Marmi

Luigi Taglienti, Al Lume – Milano

Felice Lo Basso, Felix – Milano

Flavio Costa, 21.9 – Piobesi d’Alba (CN)

Christian Milone, Zappatori – Pinerolo (TO)

Francesco Oberto, Da Francesco – Cherasco (CU)

Aminta Resort di Genazzano (RM)

La Leggenda dei Frati a Firenze

La Tavola di Laceno Mombello (VA)

La Madernassa a Guarene (CN)

Stella anche al Vistamare di Latina e La Veranda di Bartolino (VR), nonostante i due chef abbiano però lasciato il ristorante.

1479206957368-jpg-guida_michelin_svelata_a_parma__domani_uno_speciale_con_la_gazzetta

 

**

Nino di Costanzo, Danì Maison – Ischia

Antonio Guida, Seta – Milano

Enrico Bartolini, Mudec – Milano

Alfio Ghezzi, Locanda Margon – Ravina (TN)

Heinrich Schneider, Terra – Val Sarentino (BZ)

 

***

Le tre stelle Michelin vengono invece confermate tutte e otto.

immagini-quotidiano-net

Punto Soave si congratula vivamente con tutti i nuovi stellati e con chi ha lavorato per mantenere uno standard tale da poter preservare la stella. E’ un grande piacere e stimolo, per noi, poter lavorare con alcuni di loro!




Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *